Cremazione PDF Stampa E-mail

LA CREMAZIONE. In questo ultimo decennio soprattutto per far fronte alla carenza di aree cimiteriali, oltre che per scelte personali, nei grandi centri si va sempre più diffondendo la pratica della cremazione. Essa prevede l'incenerimento della salma per mezzo di combustione e la successiva raccolta delle ceneri in un'apposita urna. Il regolamento di Polizia Mortuaria prevede che la Cremazione sia soggetta all' autorizzazione da parte del Sindaco del Comune ove è avvenuto il decesso che la concede dopo aver accertato la volontà espressa in vita del defunto ad essere cremato. In mancanza di disposizione testamentaria, la volontà deve essere manifestata dal coniuge e, in difetto da tutti i parenti più prossimi dello stesso grado. Per coloro i quali, al momento della morte, risultino iscritti a società di cremazione, è sufficiente la presentazione di una dichiarazione in carta libera, scritta e datata, sottoscritta dall'associato di proprio pugno, dalla quale chiaramente risulti la volontà di essere cremato. La dichiarazione deve essere convalidata dal presidente della società di cremazione. La cremazione è un servizio pubblico a pagamento secondo tariffe che sono stabilite dallo Stato, attualmente il costo per la cremazione di salme residenti nel comune di Cagliari è di € 313,82, quelle delle salme non residenti è di € 448,31. Si evince che la pratica della cremazione rappresenta di fatto oggi la forma di sepoltura più economica e di sicuro consigliabile dal punto di vista igienico-sanitario. Le urne contenenti le ceneri possono essere custodite dai familiari del defunto presso il loro domicilio, essere depositate in aree a ciò destinate all' interno dei cimiteri: tumulate in una tomba di famiglia, in un loculo o in un cinerario, oppure depositate nel cinerario comune. Nella nostra regione le ceneri non possono essere disperse in natura, ad esempio in mare, neanche se il defunto ha lasciato una disposizione testamentaria in tal senso o abbia manifestato tale volontà a una società di cremazione.

 
Pros. >